Search Google Appliance

Economia aziendale

  • Edizioni precedenti del corso A.A.:
  • 2016/2017

Dati insegnamento


Testi di riferimento:
L.C. LUCIANETTI, Economia aziendale. Lezioni e letture, Libreria dell’Università Editrice, Pescara, ultima edizione.
P. CAPALDO, Reddito e Capitale nell’economia dell’impresa, Giuffré, Milano, 2013.
L.C. LUCIANETTI, Schemi e modelli di economia aziendale, Libreria dell’Università Editrice, Pescara, ultima edizione.
M. TIEGHI, S. GIGLI, Introduzione alla contabilità e al bilancio di esercizio, Il Mulino, Bologna, 2007.
Ulteriori materiali per la preparazione dell’esame saranno resi disponibili dal docente sul sito http://dipartimenti.unich.it/dec/ (alla pagina del docente) 
Obiettivi formativi:
Il corso di Economia Aziendale si propone di introdurre gli studenti allo studio delle varie tipologie aziendali nei loro molteplici aspetti presentando, nel contempo, i concetti e il linguaggio di base delle discipline economico-aziendali. Durante il corso delle lezioni saranno analizzati i caratteri strutturali delle aziende, indagati i rapporti intrattenuti con l’ambiente generale e particolare ed approfondite le problematiche inerenti la determinazione economico-quantitativa delle grandezze aziendali. Accanto alle lezioni di inquadramento teorico, allo scopo di favorire lo sviluppo delle capacità di applicazione degli argomenti trattati durante il corso, saranno tenute ore di esercitazione e discussi casi aziendali. 
Prerequisiti:
Nessuno 
Metodi didattici:
Lezioni, esercitazioni 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
L’esame si compone di una prova scritta e di una prova orale che completa il giudizio d’esame
L’iscrizione all’esame dovrà essere effettuata on-line collegandosi al sito https://unich.esse3.cineca.it/ 
Altre Informazioni:
E-mail: l.tarquinio@unich.it
Giorni ed orario di ricevimento studenti: definiti all’inizio dei corsi 

Il corso sarà articolato in tre moduli.

Nel Primo Modulo - L’economia aziendale, l’attività economica e l’azienda (4 CFU) - sono fornite le conoscenze di base necessarie ai discenti per comprendere le principali dinamiche gestionali, le logiche organizzative e le modalità rilevative delle aziende.
Contenuti del modulo: L’attività economica e le discipline che la studiano - L’economia aziendale - L’economia aziendale e le altre discipline aziendali - Le metodologie di studio e di ricerca in economia aziendale - Unità economiche e aziende - L’azienda nei suoi caratteri distintivi e nelle sue connotazioni - L’azienda e le sue finalità istitutive: l’economia di produzione e l’economia di consumo-erogazione - Le aziende nei tipi di produzione e di consumo: aspetti e problemi - Tipologie giuridiche e caratteri delle imprese - La componente personale delle aziende e il soggetto aziendale - La classificazione delle aziende: scopi e criteri - Relazioni e interdipendenze tra aziende - Il sistema aziendale ed i suoi sottosistemi - Le aree funzionali del sistema aziendale - L’azienda e l’ambiente nel quale opera - Le variabili ambientali: caratteri e classificazione - Le condizioni di variabilità ambientale - L’attività economica di produzione e di consumo e l’ambiente - Le relazioni azienda-ambiente e la problematica dei rischi aziendali - L’attività dell’azienda di produzione-impresa: caratteri generali - I mezzi economici di cui l’impresa abbisogna – Il sistema delle operazioni di un’impresa – Le operazioni extra-gestione e di gestione interna ed esterna – La gestione d’impresa: aspetto monetario, finanziario ed economico - La gestione d’impresa nella dinamica degli investimenti e dei finanziamenti - Il fabbisogno finanziario d’impresa - Le fonti di finanziamento dell’attività d’impresa - Il rapporto tra capitale proprio e capitale di prestito - L’autofinanziamento - Il sistema informativo d’impresa - Il modello logico di conduzione aziendale - L’economicità e le condizioni di equilibrio nelle aziende - Capitale e reddito d’impresa - La determinazione delle grandezze di capitale e reddito: problematiche generali - Le varie configurazioni di capitale.
Il Secondo Modulo - Analisi e rappresentazione per schemi dell’attività aziendale (3 CFU) - ha ad oggetto l’analisi e la rappresentazione per schemi e modelli dell’attività delle aziende di produzione-imprese.
Contenuti del modulo: Analisi e rappresentazione per schemi e modelli dell’attività delle aziende di produzione-imprese - Lo schema dell’attività totale dell’impresa - Gli schemi dei processi di finanziamento e di investimento dell’impresa - Gestione tipica, attività accessorie e relativi schemi - Schema essenziale dell’attività dell’azienda di produzione-impresa - Valori e variazioni che si traggono dagli schemi dei processi economici e relativo schema - Le relazioni tra valori e variazioni – Il principio di contrapposizione bilanciante - Schemi e modelli per la misurazione della “performance” delle aziende di produzione-imprese - Il reddito totale e il reddito di esercizio - Le strutture di capitale e reddito riferite a differenti ipotesi temporali - Il reddito secondo la logica del rinvio dei costi e la sua determinazione - Il reddito secondo la logica dell’anticipazione dei ricavi e la sua determinazione - Altre logiche di determinazione del reddito – Reddito, capitale e Informazione esterna.
Il Terzo Modulo - Introduzione alla contabilità d’impresa (2 CFU) - si propone di indagare le caratteristiche fondamentali del sistema informativo aziendale e di illustrare il metodo contabile.
Contenuti del modulo: Il sistema patrimoniale, Il sistema reddituale e il sistema del capitale e del risultato economico - Il conto –Fondamento logico e regole del metodo della partita doppia applicato al sistema del capitale e del risultato economico – Il libro giornale e il libro mastro. Le logiche di rilevazione contabile nel sistema del capitale e del risultato economico: dalle variazioni alle rilevazioni contabili – L’articolazione delle rilevazioni contabili - La rilevazione in partita doppia dei fatti tipici di un’impresa individuale: la costituzione dell’impresa individuale e in forma di società per azioni, l’acquisizione di beni a fecondità semplice, l’acquisizione dei servizi, l’acquisizione dei fattori a fecondità ripetuta, la dismissione dei fattori a fecondità ripetuta, le operazioni di vendita, la liquidazione e il versamento dell’Iva, il regolamento dei debiti e crediti commerciali, i finanziamenti di terzi: le ricevute bancarie, gli effetti commerciali; l’apertura di credito in conto corrente, i mutui passivi. Dai valori di conto ai valori di bilancio: le operazioni di assestamento e di chiusura (cenni).


ECONOMIA AZIENDALE
SSD: SECS P/07- Economia Aziendale
Docente: Prof.ssa Tarquinio Lara
Corso di Laurea: CLEA - Percorsi in Gestione Aziendale, Gestione Ambientale e Professionale (9 CFU)
Dipartimento di afferenza: DEc
Numero di telefono: 085 4537936
E-mail: l.tarquinio@unich.it
Giorni ed orario di ricevimento studenti: definiti all’inizio dei corsi
Semestre: I


Programma del corso:
Il corso sarà articolato in tre moduli.

Nel Primo Modulo - L’economia aziendale, l’attività economica e l’azienda (4 CFU) - sono fornite le conoscenze di base necessarie ai discenti per comprendere le principali dinamiche gestionali, le logiche organizzative e le modalità rilevative delle aziende.
Contenuti del modulo: L’attività economica e le discipline che la studiano - L’economia aziendale - L’economia aziendale e le altre discipline aziendali - Le metodologie di studio e di ricerca in economia aziendale - Unità economiche e aziende - L’azienda nei suoi caratteri distintivi e nelle sue connotazioni - L’azienda e le sue finalità istitutive: l’economia di produzione e l’economia di consumo-erogazione - Le aziende nei tipi di produzione e di consumo: aspetti e problemi - Tipologie giuridiche e caratteri delle imprese - La componente personale delle aziende e il soggetto aziendale - La classificazione delle aziende: scopi e criteri - Relazioni e interdipendenze tra aziende - Il sistema aziendale ed i suoi sottosistemi - Le aree funzionali del sistema aziendale - L’azienda e l’ambiente nel quale opera - Le variabili ambientali: caratteri e classificazione - Le condizioni di variabilità ambientale - L’attività economica di produzione e di consumo e l’ambiente - Le relazioni azienda-ambiente e la problematica dei rischi aziendali - L’attività dell’azienda di produzione-impresa: caratteri generali - I mezzi economici di cui l’impresa abbisogna – Il sistema delle operazioni di un’impresa – Le operazioni extra-gestione e di gestione interna ed esterna – La gestione d’impresa: aspetto monetario, finanziario ed economico - La gestione d’impresa nella dinamica degli investimenti e dei finanziamenti - Il fabbisogno finanziario d’impresa - Le fonti di finanziamento dell’attività d’impresa - Il rapporto tra capitale proprio e capitale di prestito - L’autofinanziamento - Il sistema informativo d’impresa - Il modello logico di conduzione aziendale - L’economicità e le condizioni di equilibrio nelle aziende - Capitale e reddito d’impresa - La determinazione delle grandezze di capitale e reddito: problematiche generali - Le varie configurazioni di capitale.
Il Secondo Modulo - Analisi e rappresentazione per schemi dell’attività aziendale (3 CFU) - ha ad oggetto l’analisi e la rappresentazione per schemi e modelli dell’attività delle aziende di produzione-imprese.
Contenuti del modulo: Analisi e rappresentazione per schemi e modelli dell’attività delle aziende di produzione-imprese - Lo schema dell’attività totale dell’impresa - Gli schemi dei processi di finanziamento e di investimento dell’impresa - Gestione tipica, attività accessorie e relativi schemi - Schema essenziale dell’attività dell’azienda di produzione-impresa - Valori e variazioni che si traggono dagli schemi dei processi economici e relativo schema - Le relazioni tra valori e variazioni – Il principio di contrapposizione bilanciante - Schemi e modelli per la misurazione della “performance” delle aziende di produzione-imprese - Il reddito totale e il reddito di esercizio - Le strutture di capitale e reddito riferite a differenti ipotesi temporali - Il reddito secondo la logica del rinvio dei costi e la sua determinazione - Il reddito secondo la logica dell’anticipazione dei ricavi e la sua determinazione - Altre logiche di determinazione del reddito – Reddito, capitale e Informazione esterna.
Il Terzo Modulo - Introduzione alla contabilità d’impresa (2 CFU) - si propone di indagare le caratteristiche fondamentali del sistema informativo aziendale e di illustrare il metodo contabile.
Contenuti del modulo: Il sistema patrimoniale, Il sistema reddituale e il sistema del capitale e del risultato economico - Il conto –Fondamento logico e regole del metodo della partita doppia applicato al sistema del capitale e del risultato economico – Il libro giornale e il libro mastro. Le logiche di rilevazione contabile nel sistema del capitale e del risultato economico: dalle variazioni alle rilevazioni contabili – L’articolazione delle rilevazioni contabili - La rilevazione in partita doppia dei fatti tipici di un’impresa individuale: la costituzione dell’impresa individuale e in forma di società per azioni, l’acquisizione di beni a fecondità semplice, l’acquisizione dei servizi, l’acquisizione dei fattori a fecondità ripetuta, la dismissione dei fattori a fecondità ripetuta, le operazioni di vendita, la liquidazione e il versamento dell’Iva, il regolamento dei debiti e crediti commerciali, i finanziamenti di terzi: le ricevute bancarie, gli effetti commerciali; l’apertura di credito in conto corrente, i mutui passivi. Dai valori di conto ai valori di bilancio: le operazioni di assestamento e di chiusura (cenni).