• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    Per il MODULO 1:
    - F. BILANCIA, Corso di Diritto costituzionale, Cedam, Padova, ult. ed.
    Per eventuali approfondimenti sulla parte relativa alle liberà costituzionali:
    - A. PACE, Problematica delle libertà costituzionali, Parte generale: Introduzione allo studio dei diritti costituzionali, Padova, Cedam, ult. Ed.
    Per il MODULO 2:
    - G. DI PLINIO, P. FIMIANI (cur.), Principi di diritto ambientale, Giuffrè, Milano, 2008.
    - G. DI PLINIO, P. FIMIANI (cur.), Aree naturali protette, Giuffrè, Milano, 2008.
    Indispensabile la conoscenza della Costituzione italiana e delle principali leggi del diritto pubblico italiano, consultabili su qualsiasi codice di diritto pubblico. 
  • Obiettivi formativi:
    La principale finalità del corso è quella di fornire agli studenti sia una conoscenza di base degli istituti fondamentali del diritto pubblico/costituzionale, sia, considerata la collocazione della disciplina nell’ambito di un Corso di laurea in Economia aziendale, un toolkit giuspubblicistico di approfondimento relativo all’odierno mondo dell’impresa e del mercato. A tal fine verrà approfondito lo studio dei principi e degli strumenti del diritto pubblico dell’ambiente per consentire ai corsisti di verificare la rispondenza tra le modellistiche teoriche degli istituti di diritto pubblico e gli aspetti di diritto materiale distintivi di uno specifico settore, quale quello ambientale, che ben si presta a tal fine in quanto caratterizzato da forte predittività generale sulle dinamiche evolutive degli strumenti del diritto pubblico. 
  • Prerequisiti:
    Nessuno 
  • Metodi didattici:
    Lezioni frontali. Analisi di casi. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Colloquio orale, eventualmente divisibile in esami parziali orali o scritti. 
  • Altre Informazioni:
    E-mail: g.bellomo@unich.it
    Numero di telefono: 085-453.7842
    Giorni ed orario di ricevimento studenti: martedì dalle 10:30 alle 12:30
    (presso il proprio studio sito nel Dipartimento di Scienze giuridiche e sociali, polo di Pescara) 

MODULO 1 – Parte Istituzionale (4 cfu)
MODULO 2 – Elementi di diritto pubblico dell’ambiente (2 cfu)

MODULO 1 - Il Corso intende fornire le conoscenze di base relative alla configurazione giuridica dello Stato, al sistema delle fonti normative, all'organizzazione costituzionale ed amministrativa dello Stato e degli enti pubblici e alla funzione regolatrice dello Stato. L’obiettivo fondamentale è quello di acquisire le competenze necessarie ad operare in un contesto istituzionale sempre più dinamico e caratterizzato da liberalizzazione dei mercati, globalizzazione del diritto e dalla modernizzazione delle pubbliche amministrazioni.
Più in dettaglio i principali argomenti trattati nel modulo saranno i seguenti:
Il concetto di Costituzione.
Forme di stato e forme di governo: evoluzione storica dei modelli e realtà attuale dei principali ordinamenti costituzionali contemporanei.
La Costituzione della Repubblica italiana: storia, struttura, contenuti.
L'Italia e l'Unione europea: i riflessi sull'ordinamento costituzionale italiano dell'integrazione europea e comunitaria.
Le fonti del diritto italiano.
Gli organi costituzionali: il Parlamento (struttura e funzioni); il Presidente della Repubblica; il Governo, la Corte costituzionale.
Il ruolo della giustizia costituzionale nell'ordinamento italiano: le attribuzioni della Corte costituzionale.
L'ordinamento giudiziario nella Costituzione: natura, struttura e funzioni del Consiglio Superiore della Magistratura.
Le Regioni e gli enti locali.
I diritti costituzionali.
La Pubblica amministrazione.
Elementi di diritto amministrativo italiano.

MODULO 2 – Una seconda parte del corso sarà specificamente dedicata alla conoscenza dei principi del diritto pubblico ambientale, come laboratorio applicativo per consentire agli studenti di meglio comprendere i meccanismi materiali di operatività degli istituti e delle nozioni apprese nel primo modulo con l’applicazione alle tematiche di tutela dell’ambiente giuridicamente assistita.
Più in dettaglio i principali argomenti trattati saranno i seguenti:
Le partizioni del diritto pubblico dell’ambiente.
I principi della tutela ambientale.
Le strutture e gli strumenti di tutela ambientale.
Il ruolo della giurisprudenza nella protezione dell’ambiente.
Tutela dell’ambiente e tutela della natura.
La struttura organizzativa delle aree naturali protette.
Gli strumenti giuridici di protezione e di valorizzazione nelle aree protette.

DIRITTO PUBBLICO
Docente: Prof. Gianluca Bellomo
Corsi di Laurea: CDL in Economia aziendale (CLEA 6 cfu) - indirizzo gestione ambientale - (Mutuo per l'indirizzo professionale).
Dipartimento di afferenza: Dipartimento di Scienze giuridiche e sociali
e-mail: g.bellomo@unich.it
Numero di telefono: 085-453.7842
Giorni ed orario di ricevimento studenti: martedì dalle 10:30 alle 12:30 (nel proprio studio sito presso il Dipartimento di Scienze giuridiche e sociali, polo di Pescara).
Semestre: II
Obiettivi:
La principale finalità del corso è quella di fornire agli studenti sia una conoscenza di base degli istituti fondamentali del diritto pubblico/costituzionale, sia, considerata la collocazione della disciplina nell’ambito di un Corso di laurea in Economia aziendale, un toolkit giuspubblicistico di approfondimento relativo all’odierno mondo dell’impresa e del mercato. A tal fine verrà approfondito lo studio dei principi e degli strumenti del diritto pubblico dell’ambiente per consentire ai corsisti di verificare la rispondenza tra le modellistiche teoriche degli istituti di diritto pubblico e gli aspetti di diritto materiale distintivi di uno specifico settore, quale quello ambientale, che ben si presta a tal fine in quanto caratterizzato da forte predittività generale sulle dinamiche evolutive degli strumenti del diritto pubblico.
Programma del corso:
MODULO 1 – Parte Istituzionale (4 cfu)
MODULO 2 – Elementi di diritto pubblico dell’ambiente (2 cfu)

MODULO 1 - Il Corso intende fornire le conoscenze di base relative alla configurazione giuridica dello Stato, al sistema delle fonti normative, all'organizzazione costituzionale ed amministrativa dello Stato e degli enti pubblici e alla funzione regolatrice dello Stato. L’obiettivo fondamentale è quello di acquisire le competenze necessarie ad operare in un contesto istituzionale sempre più dinamico e caratterizzato da liberalizzazione dei mercati, globalizzazione del diritto e dalla modernizzazione delle pubbliche amministrazioni.
Più in dettaglio i principali argomenti trattati nel modulo saranno i seguenti:
Il concetto di Costituzione
Forme di stato e forme di governo: evoluzione storica dei modelli e realtà attuale dei principali ordinamenti costituzionali contemporanei.
La Costituzione della Repubblica italiana: storia, struttura, contenuti.
L'Italia e l'Unione europea: i riflessi sull'ordinamento costituzionale italiano dell'integrazione europea e comunitaria.
Le fonti del diritto italiano.
Gli organi costituzionali: il Parlamento (struttura e funzioni); il Presidente della Repubblica; il Governo, la Corte costituzionale.
Il ruolo della giustizia costituzionale nell'ordinamento italiano: le attribuzioni della Corte costituzionale.
L'ordinamento giudiziario nella Costituzione: natura, struttura e funzioni del Consiglio Superiore della Magistratura.
Le Regioni e gli enti locali.
I diritti costituzionali.
La Pubblica amministrazione.
Elementi di diritto amministrativo italiano.

MODULO 2 – Una seconda parte del corso sarà specificamente dedicata alla conoscenza dei principi del diritto pubblico ambientale, come laboratorio applicativo per consentire agli studenti di meglio comprendere i meccanismi materiali di operatività degli istituti e delle nozioni apprese nel primo modulo con l’applicazione alle tematiche di tutela dell’ambiente giuridicamente assistita.
Più in dettaglio i principali argomenti trattati saranno i seguenti:
Le partizioni del diritto pubblico dell’ambiente.
I principi della tutela ambientale.
Le strutture e gli strumenti di tutela ambientale.
Il ruolo della giurisprudenza nella protezione dell’ambiente.
Tutela dell’ambiente e tutela della natura.
La struttura organizzativa delle aree naturali protette.
Gli strumenti giuridici di protezione e di valorizzazione nelle aree protette.

Libri di testo consigliati:
Per il MODULO 1:
- F. BILANCIA, Corso di Diritto costituzionale, Cedam, Padova, ult. ed.
Per eventuali approfondimenti sulla parte relativa alle liberà costituzionali:
- A. PACE, Problematica delle libertà costituzionali, Parte generale: Introduzione allo studio dei diritti costituzionali, Padova, Cedam, ult. Ed.
Per il MODULO 2:
- G. DI PLINIO, P. FIMIANI (cur.), Principi di diritto ambientale, Giuffrè, Milano, 2008.
- G. DI PLINIO, P. FIMIANI (cur.), Aree naturali protette, Giuffrè, Milano, 2008.
Indispensabile la conoscenza della Costituzione italiana e delle principali leggi del diritto pubblico italiano, consultabili su qualsiasi codice di diritto pubblico.
Metodi didattici:
Lezioni frontali. Analisi di casi. Laboratori.
Modalità di svolgimento della prova d’esame:
Colloquio orale, eventualmente divisibile in esami parziali orali o scritti.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram