Search Google Appliance

Economia delle aziende non lucrative

  • Edizioni precedenti del corso A.A.:
  • 2019/2020

Dati insegnamento


Lingua Insegnamento:
Italiano 
Testi di riferimento:
Longo F., Turrini A., Fattore G., Cucciniello M., Ricciuti E., Management pubblico, EGEA, 2018, ISBN/EAN: 9788823822542. Capitoli 1-10.

Altri materiali didattici integrativi (slide, dispense, articoli, report, ecc.) disponibili sulla piattaforma FAD dedicata (https://fad.unich.it) 
Obiettivi formativi:
L’Insegnamento si propone lo studio delle aziende pubbliche e private non profit. In particolare s’intendono studiare per ciascuna macro-tipologia aziendale: definizioni, classificazioni, funzioni e specificità; la governance ed il management; la rendicontazione e la misurazione delle performance. Per ciascuna macro-tipologia d'azienda si intendono inoltre analizzare alcuni casi empirici al fine di verificare la capacità di applicare quanto appreso a livello teorico.

Detti obiettivi formativi sono associabili ai seguenti risultati di apprendimento:

- Conoscenza e comprensione – L’insegnamento intende fornire allo studente conoscenze e competenze riferibili alle questioni definitorie, di governance, management e rendicontazione delle aziende non lucrative, pubbliche e privare. Dette conoscenze e competenze sono conseguite tramite la partecipazione a lezioni frontali, nonché lo studio individuale, guidato e autonomo.

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione – Lo studente durante il corso è spinto ad utilizzare strumenti di interazione e collaborazione, anche a distanza (come ad esempio la piattaforma FAD), volti a favorire la capacità di confrontarsi attivamente su tematiche inerenti all' economia delle aziende non lucrative (pubbliche e private). La capacità di applicare conoscenze e comprensione si manifesta tramite la riflessione critica da parte degli studenti sui contenuti dei testi proposti per lo studio individuale; è sollecitata dalle attività didattiche svolte in aula; è favorita dallo studio di casi empirici di aziende pubbliche e private non profit. 
Prerequisiti:
Lo studente deve possedere le conoscenze di base dell’economia aziendale e della ragioneria.
Non sono previste propedeuticità. 
Metodi didattici:
Lezioni frontali in aula e uso della piattaforma FAD (https://fad.unich.it) per la condivisione di materiali didattici, lo scambio di e-mail e messaggi, la condivisione di notizie e comunicazioni attinenti al corso e alle prove d’esame. 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
Conoscenza e comprensione – La verifica dell'efficacia formativa è affidata ad una prova scritta svolta a fine corso. In particolare, agli studenti che hanno frequentato le lezioni vengono posti in forma scritta quesiti (domande a risposta aperta) su tutte le unità didattiche previste nel programma e trattate a lezione (una domanda per ogni unità didattica). Con gli stessi si cerca di interloquire costantemente durante le lezioni al fine di verificarne i progressi in termini di conoscenza e competenze acquisite, anche grazie all’uso della piattaforma FAD. La valutazione della prova scritta è espressa in trentesimi. La verbalizzazione del voto avviene solo per quegli studenti che hanno conseguito una valutazione almeno sufficiente nella prova suddetta.
Negli appelli ordinari, invece, la stessa prova scritta è seguita da una ulteriore prova orale volta a verificare la capacità degli studenti (anche quelli che non hanno seguito il corso) di discutere delle tematiche affrontate durante il corso e studiate sui libri di testo e sul materiale didattico messo a disposizione dal docente sulla piattaforma FAD. Sia la prova scritta, sia la prova orale, sono valutate in trentesimi. Negli appelli ordinari si accede alla prova orale solo avendo superato la preliminare prova scritta con valutazione almeno sufficiente (non inferiore a 18/30). La valutazione complessiva, sempre in trentesimi, tiene conto delle valutazioni di entrambe le prove. Il colloquio orale serve a definire meglio il voto andando a valutare la capacità degli studenti di interloquire proficuamente sui temi trattati e di discutere di aspetti di dettaglio che non erano stati adeguatamente approfonditi, e di conseguenza valutati, nella prova scritta.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione - Durante il corso si studiano alcuni casi empirici di aziende pubbliche e private non profit, evidenziando di volta in volta aspetti relativi alle questioni di governance, management e rendicontazione. Durante le prove d’esame (scritto e orale) si verifica la capacità degli studenti di applicare le nozioni teoriche a detti casi concreti. 
Altre Informazioni:
E-mail: l.berardi@unich.it

Il ricevimento degli studenti è previsto con cadenza settimanale, il mercoledì, dalle 11.00 alle 13.00; ovvero, durante il periodo in cui si svolgono le lezioni, in altro giorno e orario concordato con gli studenti ad inizio corso e compatibile con gli impegni didattici del docente e degli stessi studenti. 

L’insegnamento si articola in 3 parti:
- La prima parte analizza gli aspetti generali relativi a aziende pubbliche e aziende private non profit e studia le possibili relazioni;
- La seconda parte si focalizza sulle aziende pubbliche, definendole, classificandole, analizzandone funzioni e specificità, nonché le questioni relative alla governance, al management, e alla rendicontazione;
- La terza parte si focalizza sulle aziende private non profit, definendole, classificandole, analizzandone funzioni e specificità, nonché le questioni relative alla governance, al management, e alla rendicontazione.


I parte - Le aziende pubbliche e private non profit:
- Aspetti generali (elementi distintivi e relazioni fra aziende pubbliche e aziende nonprofit)

II parte - Le aziende pubbliche:
- Definizione, classificazioni, funzioni e specificità (le aziende pubbliche, le finalità, le funzioni e le specificità delle aziende pubbliche)
- Governance e Management (modelli di governance e strumenti di management delle aziende pubbliche)
- Misurazione delle performance e Rendicontazione (la gestione e la valutazione delle performance, il bilancio delle aziende pubbliche, gli strumenti di rendicontazione sociale)

III Parte - Le aziende nonprofit:
- Definizione, classificazioni, funzioni e specificità (le aziende non profit e la riforma del terzo settore, le finalità, le funzioni e le specificità delle aziende non profit)
- Governance e Management (modelli di governance e strumenti di management delle aziende non profit)
- Misurazione delle performance e Rendicontazione (la gestione e la valutazione delle performance, la rendicontazione economica e sociale).